Società
Concorso letterario sulla vita come dono: a Otranto successo per la prima edizione
lunedì 10 giugno 2019

Si è svolta sabato la cerimonia di premiazione del concorso letterario, organizzato dall’associazione “Figli in paradiso – ali tra cielo e terra”.

Si è svolta con successo a Otranto la prima edizione del concorso letterario “In un battito di ali, angelo è chi porta aiuto”: l’evento conclusivo, tenutosi sabato scorso in Largo Porta Alfonsina, ha visto premiati giovani di età compresa fra gli 11 e i 19 anni, che hanno aderito all’iniziativa, proponendo lavori scritti, musicali e multimediali.

Organizzato dall’associazione "Figli in paradiso - ali tra cielo e terra”, con il patrocinio del Comune di Otranto, il concorso letterario ha avuto come obiettivo quello di portare i ragazzi a considerare il dono come qualcosa che arricchisce, porta beneficio più a chi lo riceve che a chi lo dona. Qualcosa che arricchisce l’essere umano.

Un modo per far riflettere i ragazzi e ragazze sull’importanza dell’accoglienza, della solidarietà, della condivisione che l’uomo deve all’uomo, per imparare a leggere la vita nella prospettiva del donare. Madrina e motore dell’iniziativa Virginia Campanile, che ha fortemente voluto questo concorso. La serata è stata arricchita dall’esibizione dell’Orchestra "Da Vinci" di Maglie.