Otranto
A Otranto la Kater I Rades diventa un monumento alla memoria
venerdì 3 febbraio 2012

È stata inaugurata domenica scorsa presso l'area Ex Fabbriche del porto di Otranto la nuova istallazione dall'artista greco Costas Varotsos, il quale ha trasformato la motovedetta albanese, naufragata il Venerdì Santo del 1997 dopo una collisione con una nave della Marina Militare, in un’opera d’arte monumentale. L’opera, fortemente simbolica, porta con sé un messaggio di speranza, votata all'accoglienza e alla solidarietà tra i popoli. Una speranza anche per i familiari delle vittime presenti all’inaugurazione, i quali, a distanza di 15 anni, chiedono giustizia. 

(fonte: Belpaese)