Minervino di Lecce
Al Comune il premio "Eccellenze della Sostenibilità Energetica"
domenica 25 dicembre 2011
L’Amministrazione guidata da Ettore Caroppo fa incetta di riconoscimenti per l’impegno profuso nei riguardi dell’ambiente e del risparmio energetico
 
Dopo il riconoscimento di Legambiente, arriva il prestigioso premio della Fondazione “Simone Cesaretti” e dell’Università Phartenope di Napoli, al Comune di Minervino, collocandosi al primo posto in graduatoria per le “Eccellenze della Sostenibilità Energetica” del Sud Italia. Il Comune salentino è stato selezionato in base al percorso amministrativo improntato alla sostenibilità ed ai risultati ottenuti grazie al bando ministeriale “Poin Energia”, che ha portato nella cittadina del Sud Salento la somma di circa 3 milioni e 500mila euro finanziati con due distinti progetti finalizzati al risparmio energetico e al recupero ambientale di un edificio scolastico di proprietà comunale. 
Il Comune Minervino di Lecce -si legge nella motivazione del Comitato scientifico- è una realtà assai attiva nel sensibilizzare i propri cittadini sull’importanza del risparmio energetico e all’utilizzo delle fonti alternative, facendosi promotrice dell'obbligo di costruire in Classe energetica Itaca 2 con delle iniziative di mobilità sostenibile come il bike sharing elettrico e col progetto “School for the Earth” del Ministero dell’Ambiente, che si propone di ristrutturare l’edificio basandosi sul risparmio energetico.
Il premio, una vera e propria opera d’arte contemporanea, è stato ritirato a Napoli dal sindaco raggiante per il riconoscimento. “Oggi alla comunità -spiega il primo cittadino- viene riconosciuto un valore politico e amministrativo tale da poter competere con altre realtà anche del nord sugli obiettivi della sostenibilità. Un premio che verrà condiviso con la cittadinanza in una manifestazione  che prevede la partecipazione di personalità di rilievo nel mondo per la sostenibilità ambientale”.
 
Giovanni Nuzzo 
 
(fonte: Belpaese)