Melendugno
Tutti uniti contro l' "acqua rossa"
giovedì 2 settembre 2010
Da Melendugno solidarietà e sostegno agli abitanti di Sannicola sul problema dell’acqua sporca che fuoriesce dai rubinetti domestici
 
La scarsità e la cattiva qualità dell’acqua potabile presente nelle condotte comunali di Sannicola, marine e frazioni, ha stimolato alla solidarietà il comitato “No Acquarossa” di Melendugno. 
Il presidente del sodalizio, Franco Candido, nei giorni scorsi ha indirizzato ai residenti nella cittadina delle Serre salentine una missiva nella quale spiega come la “responsabilità di ciò sia da ascrivere probabilmente ai gestori del servizio (Acquedotto Pugliese) ed all’insufficienza di un’adeguata strategia di rinnovamento delle condotte”. Candido ha quindi offerto ai sannicolesi la disponibilità e l’esperienza del comitato che egli presiede e che da anni si batte per tale problematica: “Soltanto l’unione di un grande numero di utenti può indurre alla ragione Enti potentissimi come l’ Aqp e buona parte dei politici. Un gruppo compatto servirà per fare pressione in modo da riuscire là dove le sterili lamentele si rivelano inefficaci ed a smuovere chi non vuol sentire per indifferenza o incapacità”.